Loading...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

TIPI DI SHUNGITE

Tipi di Shungite

4 tipi di Shungite

Il termine Shungite è stato utilizzato per la prima volta alla fine del 1800, più precisamente nel 1879, per descrivere un minerale costituito quasi interamente da molecole di carbonio (oltre il 98% del minerale).

In commercio sotto la denominazione “SHUNGITE” si trovano pietre di aspetto differente: questo perché il termine, oggi, viene impiegato anche per descrivere le rocce Shungite portanti; ma che cosa si intende per rocce Shungite portanti?

Le rocce Shungite portanti sono una classificazione della Shungite in relazione alla quantità di carbonio in esse contenuto; quindi ora la domanda sorge spontanea: “la Shungite è tutta uguale?

La risposta ovviamente è NO!

Le proprietà o meglio il potere della Shungite dipendono dalla quantità di carbonio e di silicati contenuta: vengono quindi distinti 4 tipi di Shungite:

  • Shungite tipo I o Shungite Elite
  • Shungite Tipo II
  • Shungite Tipo III
  • Shungite Tipo IV

SHUNGITE TIPO I

La Shungite di tipo I o Shungite Elite, è quella che proviene dall’omonima città di Shunga, in Karelia e contiene dal 90% al 98% di carbonio e silicati (di cui il 98-99% di carbonio è carbonio-fullerene c60).

Si tratta della forma più rara, in quanto costituisce solo l’1% di tutta la SHUNGITE presente in natura; la si scopre in vene molto sottili (40 cm.al massimo di spessore) e la si può facilmente riconoscere grazie alle sue fratture concoidi.

E’ caratterizzata da un'aspetto semi-metallico ed è definita anche qualità argento, cristallina o meteoritica.
E’ leggera se tenuta in mano ed è di un bellissimo colore nero-argento.

Tipi di Shungite

La Shungite Elite è la più pregiata nonchè l'unica che può essere utilizzata per il trattamento e la purificazione dell'acqua.

SHUNGITE TIPO II

La Shungite di tipo II, vine estratta dalla cava di Zazhoghinskaia e contiene una quantità di carbonio e silicati che va dal 60% fino al 90%, con il 32/34% di carbonio c60 (più altri elementi quali magnesio, zolfo, alluminio, ecc..).

E’ meno pregiata rispetto alla Shungite Elite di tipo I ma comunque di ottima qualità; la sua composizione e le sue proprietà assicurano effetti benefici di buona portata.

Data la sua miglior attitudine ad essere lavorata rispetto alla Shungite Elite (decisamente troppo fragile e di facile rottura), è quella maggiormente utilizzata nella realizzazione di oggetti per la protezione della persona e degli ambienti (ciondoli e bracciali, piastrine, piramidi, cubi, sfere…).

SHUNGITE TIPO III E TIPO IV

La Shungite di Tipo III (estratta dalla cava di Macsovscaia) e di Tipo IV (estratta dalla cava di Nigozerscaia) sono quelle con il contenuto minore di carbonio è silicati, la percentuale infatti va dal 30% al 50%.

Sono le rocce Shungite portanti più economiche, ma anche quelle con gli effetti più blandi verso la persona e l’ambiente circostante.

TIPI DI SHUNGITE E CONDUTTIVITA’

Abbiamo appena visto che esistono 4 tipi di Shungite: non è raro che in commercio si tenda spesso a spacciare per Shungite autentica minerali diversi, simili per aspetto, colore e composizione, ma privi delle proprietà che caratterizzano la Shungite… quella vera!

Come fare quindi a distinguere la Shungite vera e quindi di qualità, da quella falsa?

Si ricorre ad una delle proprietà che caratterizzano questo minerale: la conducibilità elettrica.

Distinguere il minerale "falso" dall'"originale" a prima vista è difficile anche per un esperto; ma c'è un modo semplice e affidabile per accertarsene: la Shungite autentica si differenzia dalle altre sostanze simili per le sue proprietà di conduttività elettrica.

Più precisamente, solo e soltanto la Shungite con un alto contenuto di carbone e silicati è in grado di condurre elettricità: parliamo quindi della Shungite di Tipo I, II e III; Shungite di Tipo IV, quindi di scarsa qualità o altri minerali spacciati per Shungite non hanno questa proprietà (la conduttività elettrica è un fenomeno infatti estremamente raro nelle rocce).

In condizioni domestiche, per controllare il minerale sarà sufficiente avere una pila ordinaria, una lampadina da torcia e due fili: collegate in successione la lampadina e la pila, toccate con i due fili un qualsiasi prodotto di shungite e se la lampadina si accende allora avete acquistato della shungite vera, diversamente vi hanno rifilato "un falso”.

Tutti i prodotti presenti nel nostro negozio online sono realizzati in vera pietra di Shungite, di alta qualità e di origine certificata.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Log in

create an account

fb iconLog in with Facebook